rAdiofrequenza  
 
La radiofrequenza, utilizzata in passato per coagulare verruche e capillari, è un trattamento di medicina estetica che sfrutta i principio della cessione di calore, per il trattamento del rilassamento cutaneo (lassità della pelle), delle rughe e dell'acne in fase attiva.
Durante il trattamento la radiofrequenza sviluppa calore che viene trasferito alcuni millimetri sotto la pelle, cioè nel derma (mentre la la cute viene raffreddata in modo da non avere disagio) lì nel derma lo scopo è quello di surriscaldare le fibre di collagene fino a farle denaturare e quindi rimodellare, ma anche di stimolarne una maggiore produzione.

Indicazioni per la radiofrequenza
La radiofrequenza solitamente è utilizzata per:
Trattamento delle rughe
Trattamento del rilassamento delle pelle del viso (ringiovanimento del viso): lassità cutanea del profilo mandibolare, lassità cutanea sotto al mento, lassità cutanea delle guance, lassità cutanea delle sopracciglia
Trattamento dell'acne attiva

Come agisce la radiofrequenza
Il calore prodotto dalla radiofrequenza, provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene (e questo produce una effetto lifting di stiramento e compattamento della pelle), e stimola la produzione di nuovo collagene, oltre che ridurre il volume delle ghiandole sebacee. Contrastando il rilassamento dato dal tempo, il trattamento provoca la contrazione della pelle del viso, con un effetto liftante (ringiovanimento del viso) visibile in particolare a distanza di alcuni mesi.

Rilassamento e l'invecchiamento della pelle
Nel corso degli anni, con il naturale processo di invecchiamento, il collagene, che è una proteina fondamentale del tessuto connettivo della pelle, può danneggiarsi e denaturarsi causando rughe, una pelle rilassata, cadente, atonica e poco elastica. L'invecchiamento della pelle è un processo fisiologico, legato all'età e al patrimonio genetico e predisposizione personale, ma può essere collegato a diversi fattori che possono provocare un aumento dei radicali liberi quali alimentazione scorretta, stress da inquinamento, raggi ultravioletti, alcolici e tabacco.

Descrizione del trattamento
Il trattamento di radiofrequenza dura circa 40 minuti  solitamente da ripetersi per 6-10 sedute, e Durante il trattamento la pelle viene opportunamente raffreddata in modo da ridurre al minimo i disagi per il paziente. La ripresa delle normali attività è immediata, anche se può permanere per le prime ore un leggero arrossamento della cute.

Effetti della radiofrequenza
Gli effetti della radiofrequenza sono immediati, ma anche graduali e sommativi ed aumentano con il passare delle sedute, arrivando a raggiungere il massimo effetto fino a 4 mesi dopo il trattamento.

Possibili complicanze
Possibili complicanze sono rappresentate da eritema, edema, alterazioni della sensibilità.